LA LINEA D’OMBRA di JOSEPH CONRAD: riassunto libro

Il riassunto del libro LA LINEA D’OMBRA di JOSEPH CONRAD, edizione MONDADORI 2004

Hai voluto la barca e adesso pedala!

L’AUTORE

Joseph Conrad era uno scrittore polacco naturalizzato inglese. Scriveva e parlava tre lingue a quanto pare, polacco inglese e francese. Nella sua vita ha avuto un’esperienza nella marina, che trasporta nei suoi romanzi.

IL PROTAGONISTA

Il protagonista di questo libro è un marinaio. Un marinaio che si appresta a passare all’età adulta. Il nome del protagonista non viene mai menzionato. È attraverso i suoi occhi che viviamo tutta la storia, incentrata su un particolare momento della sua vita.

RIASSUNTO DELLA STORIA

Subito all’inizio incontriamo il protagonista perché si licenzia dalla nave dove stava prestando servizio.

Mentre attendeva di rimpatriare gli viene offerta una occasione d’oro. Gli viene chiesto, nonostante la sua giovane età, di diventare capitano di una nave che ne era appena rimasta priva.

L’occasione è ghiotta e non se la lascia scappare, raggiunge il più presto possibile la nave che lo stava aspettando e non senza dubbi o timori, ne prende il comando.

Fato vuole però che nella sua prima esperienza come capitano deve subito fronteggiare una crisi o meglio più crisi sovrapposte contemporaneamente.

Durante la prima rotta tutto l’equipaggio viene colpito da un’epidemia e la nave rimane bloccata in una zona dove non c’è il vento. Vento che mancherà per diversi giorni.

Qualcuno si azzarda ad ipotizzare che quelle sventure fossero una stregoneria del capitano precedente che a quanto pare era poco di buono.

Mentre da una parte, la nave non si muoveva, dall’altra l’epidemia aveva colpito tutti tranne il capitano e il cuoco Ransome.

Ransome entrò subito nel cuore del capitano grazie al suo spirito intraprendente che sopperiva a una debolezza fisica dovuta a un problema cardiaco che lo affliggeva.

Dopo varie vicissitudini, finalmente la nave ripartì, al termine di un violento acquazzone che arrivò improvvisamente.
Così il nostro protagonista riuscì a portare la nave finalmente in un porto sicuro e a far curare il suo equipaggio.

Il racconto termina con lui che sta per ripartire e che perde (nel senso che si licenzia) Ransome, a causa della sua malattia.

Il capitano, il nostro protagonista, accetta anche se con dispiacere questa sua decisione.

Il libro finisce così quasi come fosse un finale aperto, quasi come se tutto dovesse iniziare da lì e in effetti è così.

Buona lettura.

Iscriviti e riceverai l'avviso via email ad ogni nuova pubblicazione

Danilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto